150206-ambasciatore-cina(ASI) Perugia- Sicurezza agroalimentare, turismo, cultura, formazione, salvaguardia ambientale: sono solo alcuni dei temi che avvicinano sempre di più l'Umbria alla Cina attraverso una stretta rete di rapporti e collaborazioni con ricadute positive anche dal punto di vista economico sul territorio regionale.
Per tracciare un bilancio, a cadenza annuale, sulle relazioni tra Umbria e China e sulla realizzazione dei progetti messi in campo, la Regione Umbria ha deciso di organizzare il "China Day" che, per il 2015 nella sua prima edizione, si terrà venerdì 6 febbraio.

riunione con assessore rometti 2(ASI) Perugia- "Gli straordinari risultati ottenuti dall'Umbria con l'attuale Piano dei rifiuti su due obiettivi fondamentali legati alla riduzione dei rifiuti e all'incremento della raccolta differenziata ci inducono oggi a dire che possiamo superare il punto di stallo della chiusura del ciclo dei rifiuti con la termovalorizzazione, in favore di impianti per la produzione di combustibile solido secondario (CSS) da destinare a recupero energetico": lo ha detto l'assessore regionale all'ambiente, Silvano Rometti, illustrando la proposta di adeguamento dell'attuale Piano per la gestione dei rifiuti approvato nel maggio 2009, ai componenti del Tavolo tematico dell'Alleanza per lo sviluppo dell'Umbria "Sostenibilità e sviluppo del territorio".

villaumbra030215-17(ASI) Perugia– Stamani, nella sede della Scuola di amministrazione pubblica di Villa Umbra, si è tenuto un incontro di presentazione del pacchetto formativo gratuito dal titolo "Il ruolo degli operatori del Terzo settore nel sistema socio-sanitario: dalla promozione della salute all'assistenza", organizzato dalla Scuola e proposto dalla Regione Umbria a favore del volontariato, dell'associazionismo e delle cooperative.

stabilimento-perugina(ASI) Perugia – Riguardo alla situazione dello Stabilimento Nestlé di San Sisto a Perugia la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, ha richiesto un incontro urgente ai vertici della multinazionale. In una lettera inviata al responsabile delle relazioni industriali di Nestlé Italia, Gianluigi Toja, la presidente Marini ricorda che "lo stabilimento Nestlè di Perugia San Sisto rappresenta un insediamento storico per la città e l'industria regionale. Nel corso degli ultimi mesi la riduzione dei volumi produttivi è stata affrontata attraverso la stipula di contratti di solidarietà".

AssessoreVinti(ASI) Perugia- Regione Umbria e Anci Umbria presenteranno domani, mercoledì 4 febbraio (alle ore 15, nella sede Anci Umbria, a Perugia), alle municipalità il protocollo d'intesa finalizzato a "migliorare l'efficacia degli investimenti in sicurezza stradale finanziati dai proventi sanzionatori". All'incontro interverrà l'assessore alla sicurezza stradale Stefano Vinti.

(ASI) Perugia- La Giunta regionale dell'Umbria ha approvato il Documento annuale di programmazione 2015. Nel Documento, che verrà ora inviato al Consiglio regionale, sono state accolte alcune modifiche avanzate nel corso della riunione del Tavolo generale dell'Alleanza per l'Umbria relative alle riforme, alla competitività e innovazione, al capitale umano e lavoro, all'ambiente e al welfare.

villa-umbra(ASI) Perugia– Sono stati consegnati oggi, 2 febbraio 2015, a Villa Umbra, gli attestati del 6° Corso di Formazione Manageriale per Direttori Generali, Sanitari e Amministrativi di Azienda Sanitaria organizzato dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica in seguito al Bando Pubblicato dalla Regione Umbria.
Questo Corso, avviato nel dicembre del 2013, oltre a garantire l'acquisizione del certificato, ha voluto rispondere alle attuali esigenze di sviluppo formativo della classe dirigente sanitaria alla luce delle trasformazioni in atto, sia a livello nazionale che regionale, e della nuova pianificazione socio sanitaria cui le aziende dovranno dare attuazione. Il percorso formativo ha visto la partecipazione di ventitre iscritti, tra Direttori Generali, Direttori Sanitari, Direttori Amministrativi ed altri Dirigenti del servizio sanitario nazionale.

provincia perugia(ASI) – Perugia, "Continua a dichiararsi preoccupata la Rsu della Provincia di Perugia, dopo gli esiti della riunione del Tavolo di Regionale di Governance sulla riforma delle Province avvenuta ieri a Villa Umbra con l'assessore regionale alle riforme Fabio Paparelli. In modo particolare due sono gli aspetti che più agitano la rappresentanza provinciale perugina dei lavoratori: mobilità del personale in esubero e la questione del trasferimento delle funzioni collegata a costi delle medesime e relativo personale. Giovanni Roccatelli, coordinatore della CGIL, membro della stessa RSU presente al Tavolo a seguito del presidio organizzato dalle stesse per essere informati ha raccontato come "ancora permangano dubbi su questi aspetti che la Regione non ha contribuito a chiarire. Abbiamo portato a esempio il caso della Regione Toscana che ha individuato esattamente i criteri per gestire la mobilità del personale, anche quello cosiddetto trasversale a più funzioni.

casciari-300x264(ASI) Perugia – "Quello cui abbiamo assistito oggi è un esempio di positiva partecipazione delle persone detenute ad attività di volontariato sociale, un impegno attivo che ha risvolti umani e sociali di altissimo valore": così la vicepresidente della Regione Umbria con delega alle politiche sociali, Carla Casciari, intervenendo questa mattina all'iniziativa Prison Puppy Raiser (Far crescere un cucciolo in prigione) durante la quale il LIONS Club Perugia Concordia ha consegnato due cuccioli di Labrador a quattro detenuti del Complesso Peniteziario di Capanne.

energia rinnovabile(ASI) Perugia– Informare la cittadinanza sui vantaggi che derivano dalla sostituzione di caminetti e stufe tradizionali con sistemi ad alta efficienza per la combustione della legna e dei suoi derivati: con questo obiettivo l'Assessorato all'Ambiente della Regione Umbria e l'Associazione Italiana Energie Agroforestali("AIEL"), promuovono una campagna di comunicazione che si sviluppa in quattro incontri in programma a Foligno (5 febbraio 2015 ore 17,30-19,00 alla Sala Italo Fittaioli posta al piano terra del Palazzo Comunale, Piazza della Repubblica 10), Corciano (6 febbraio 2015 ore 17,30-19,00 Sala delle associazioni presso la biblioteca comunale " Gianni Rodari" di S. Mariano in via Settembrini), Terni (26 febbraio 2015 ore 17,00-18,30 Sala Convegni ARPA Umbria di Terni Via Carlo Alberto Dalla Chiesa n. 32), Perugia (27 febbraio 2015 ore 17,30-19,00 - Sala Fondazione S. Anna – Viale Roma 15).

casciari-300x264(ASI) Narni – "Si stima che ogni anno in Italia vengano sprecati 146 chilogrammi di cibo a testa. Un fenomeno che diventa un vero controsenso alla luce del fatto che, a causa della crisi, secondo 'Save the Children' il 68 per cento delle famiglie tende a tagliare la spesa alimentare": lo ha affermato la vicepresidente della Regione Umbria con delega alle politiche sociali, Carla Casciari, intervenendo nel pomeriggio di oggi a Narni all'incontro di presentazione del progetto "SoliDo" finanziato dalla Regione Umbria attraverso il Fondo comunitario di Sviluppo e Coesione 2007-2013 e con il quale il Comune di Narni, con il coordinamento della cooperativa Sociale Babele di Corciano e Legambiente Umbria, intende predisporre un sistema di recupero e raccolta di cibo prossimo alla scadenza o danneggiato nel processo di confezionamento, per distribuirlo alle persone e alle famiglie in condizione di indigenza segnalate dal Comune.

caccia(ASI) Perugia - Il ministro per le politiche agricole, Maurizio Martina, d'intesa con il ministro dell'ambiente Gian Luca Galletti, ha promosso un incontro con gli assessori regionali alla caccia, che si svolgerà a Roma sabato 10 febbraio, alle ore 10, per affrontare le problematiche derivate dal provvedimento che il Consiglio dei Ministri ha adottato sulla chiusura anticipata della caccia al tordo bottaccio, cesena e beccaccia. La notizia è stata comunicata nel pomeriggio di oggi, venerdì 30 gennaio, dall'assessore regionale alle politiche venatorie, Fernanda Cecchini.

comeriscaldarsi Assessore Giuseppe Felici, impariamo ad usare consapevolmente ed in sicurezza una risorsa della quale la nostra zona è ricca

(ASI) Corciano. “L’uso delle stufe da legna per il riscaldamento delle case e delle proprie attività anche in Umbria si può definire una delle tradizioni più radicate. Se un tempo una delle motivazioni era lo stato di necessità, oggi le moderne tecnologie consentono di utilizzare la risorsa legno da ardere con maggiore efficacia e successo, per riscaldare i locali a costi più vantaggiosi''.

casciari-300x264(ASI) Perugia- "Momenti di scambio come quello di oggi, servono a condividere e intrecciare le azioni del governo centrale e delle realtà locali per far sì che il ruolo della scuola sia valorizzato su tutto il territorio regionale": lo afferma la vicepresidente della Regione Umbria con delega all'Istruzione, Carla Casciari, intervenuta stamani a Roma nella sede del ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, al seminario dal titolo "Scuola e Aree Interne".

20150127 172945Formalizzato l'atto con i primi quattro sindaci dei 26 che hanno aderito alla proposta per la gestione di gare per l'acquisizione di beni, servizi, forniture e lavori pubblici
(ASI) Perugia, - Diventa operativa la Stazione Unica Appaltante della Provincia di Perugia. Quattro sindaci, dei ventisei che hanno aderito alla proposta che attua l'art. 1 comma 88 della legge 56/14 (legge Delrio), hanno infatti sottoscritto, congiuntamente al presidente della Provincia Nando Mismetti, la convenzione che affida alla Stazione Unica Appaltante la gestione di procedure di gare per l'acquisizione di beni, servizi, forniture e lavori pubblici. Si tratta dei sindaci Giovanni Bontempi (Nocera Umbra), Marcello Nasini (Torgiano), Fabio Vergari (Scheggia e Pascelupo) – nella foto al momento della firma – e del sindaco di Gualdo Tadino, Massimiliano Presciutti che è stato il primo a formalizzare l'adesione. Dal 1 gennaio 2015 i Comuni fino a 10mila abitanti devono per legge gestire in associazione le materie oggetto di appalto (acquisizione beni, servizi e forniture) o fare riferimento alla Stazione Unica Appaltante istituita presso le Province.

(ASI) Perugia– L'assessore regionale alla Caccia, Fernanda Cecchini, ha convocato per venerdì 30 gennaio, nella sede dell'assessorato, la riunione della Consulta faunistico venatoria regionale. All'ordine del giorno, le modifiche al calendario venatorio della Regione Umbria imposte dal Governo che, avvalendosi del potere sostitutivo straordinario, il 20 gennaio ha interrotto la caccia a tordo bottaccio, cesena e beccaccia. Un atto per il quale le Regioni Umbria, Liguria, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Toscana e Marche hanno chiesto un incontro urgente ai ministri alle Politiche agricole, Maurizio Martina, e dell'Ambiente, Gian Luca Galletti.

assessoreRometti(ASI) Perugia. "È stato avviato l'iter per i lavori di raddoppio della tratta ferroviaria fra Ponte San Giovanni e Perugia Sant'Anna, un'altra tappa importante nel processo di potenziamento infrastrutturale e tecnologico della rete ferroviaria dell'Umbria". L'assessore regionale ai Trasporti, Silvano Rometti, nell'esprimere soddisfazione, rende noto che "Umbria Tpl e mobilità, quale stazione appaltante, ha pubblicato il bando di gara per l'affidamento dei lavori di raddoppio preselettivo della tratta della ferrovia regionale ex Fcu che collega il capoluogo di regione con Ponte San Giovanni, snodo centrale dei collegamenti ferroviari umbri".

diga(ASI) Perugia – "Saranno avviati entro giugno i lavori per la messa in sicurezza della diga di Casanova sul Chiascio, sbloccati finalmente il mese scorso dal Consiglio di Stato che ha deciso sull'affidamento delle opere al raggruppamento delle imprese umbre che ha come capofila l'impresa Giovannini". È quanto sottolinea l'assessore regionale alle Politiche agricole, Fernanda Cecchini, che domani giovedì 29 gennaio, alle ore 17, a Valfabbrica, nella Sala del Consiglio comunale, parteciperà all'incontro pubblico organizzato per illustrare progetto e tempi delle opere di stabilizzazione e messa in sicurezza della diga.

giornata memoria  6(ASI) Perugia– "Lo sterminio degli ebrei ha rappresentato un'unicità nella nostra storia che non va dimenticata tra i fatti del passato, ma al contrario, il 'Giorno della Memoria', deve essere un momento di riflessione per tutti e, in particolare, per le giovani generazioni": lo ha affermato nel pomeriggio di oggi, la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, intervenendo nella sede della Prefettura di Perugia, alla cerimonia di consegna, da parte del prefetto di Perugia, Antonella De Miro, alla presenza dei rappresentanti delle istituzione e delle autorità, della "Medaglia d'Onore" prevista dalla legge "296/2006" e concessa dal Presidente della Repubblica a cittadini italiani, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l'economia di guerra, nonché dei familiari dei deceduti.