galganointerv(ASI) Perugia - "Lunedì 21 giugno ci sarà l’assemblea della Sase per la ricapitalizzazione e il ripiano delle perdite dell’aeroporto. La Regione Umbria ha dato mandato a Sviluppumbria per versare la propria quota e di far valere il diritto di prelazione in merito ai soci che non intendano partecipare alla capitalizzazione. BLU rivolge un appello ai sindaci detentori delle quote, in particolare ai Comuni di Perugia e di Assisi. 

125255517 2863018333935186 8536674001559637754 o(UNWEB) “Quanto emerso nel corso della seduta della Seconda Commissione di mercoledì scorso, dedicata alle problematiche stradali e ambientali delle frazioni di Lerchi e San Secondo nel comune di Città di Castello (https://tinyurl.com/2y7spcvz (link is external)), non è certo una novità, ma i dati presentati dal direttore di Arpa Umbria, Luca Proietti, sono preoccupanti e impongono una riflessione seria e in grado di produrre una soluzione concreta per quanto riguarda un’alternativa nella viabilità”: è quanto afferma il consigliere della Lega e presidente della Commissione, Valerio Mancini.

201932956 3025580557678962 688933120287280223 n(UNWEB) “Il Bonus 110 per cento è uno strumento che può agevolare la ripartenza dell’economia. Per questo serve fare di tutto per agevolare cittadini e professionisti interessati a tale possibilità”. Così i consiglieri regionali del Partito democratico Tommaso Bori, Michele Bettarelli, Simona Meloni, Fabio Paparelli e Donatella Porzi, che hanno presentato un’interrogazione alla Giunta per chiedere “quali siano i tempi per portare a termine la modifica del Testo unico Governo del territorio, annunciato in Commissione dal direttore regionale Nodessi e quali azioni concrete siano state messe in campo fino ad ora”.

(UNWEB) – Perugia– “Il provvedimento del Governo sui nuovi criteri di riparto del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale per il biennio 2021-2022 rappresenta un comprrobertomorroniomesso accettabile, poiché salvaguarda la consistenza della dotazione finanziaria per l’Umbria e le altre Regioni. Viene infatti istituito un fondo complessivo di 92 milioni di euro che compensa le risorse che verrebbero meno rispetto al riparto con i criteri storici, con l’assegnazione all’Umbria di 19 milioni di euro. Risorse vitali per la nostra agricoltura, che come Regione Umbria, insieme alle 5 Regioni del Sud, abbiamo costantemente difeso nei lunghi mesi di trattativa”.

de luca thomas(UNWEB) “La perversa ossessione della Lega di colpire i poveri e il ceto medio ci lascia senza parole. Dopo le dichiarazioni di Salvini per cui è normale far lavorare i giovani per 600 euro, dopo il via libera ad appalti al massimo ribasso nella Usl 2 che penalizzano le condizioni salariali e rendono precari i lavoratori dei servizi sanitari, adesso il capogruppo della Lega in Umbria, Stefano Pastorelli, si scaglia contro chi vuole abbassare le tasse e propone l'abolizione dell'IMU e dell'imposta di bollo su titoli e conti correnti. Il tutto per difendere pochi super ricchi che dopo un anno e mezzo di pandemia sono ancora più ricchi”: lo afferma il consigliere regionale del Movimento 5 stelle Thomas De Luca.

DeLuca1407(UNWEB) “Mancano oltre mille assunzioni e i fondi per gli straordinari sono finiti. Ecco l'impegno a rafforzare la sanità pubblica sbandierato dalla presidente Tesei e dall'assessore Coletto. Impegno di cui si parla dallo scorso novembre, quando eravamo nel pieno della pandemia, ma che ad oggi rimane clamorosamente disatteso.

analisi17062021(UNWEB) – Perugia - In Umbria alla campagna di vaccinazione ha aderito il 71 per cento della popolazione vaccinabile, mentre la regione è al IV posto tra le regioni italiane con il 51 per cento dei cittadini vaccinati: il dato è stato reso noto dall’assessore alla Salute della Regione Umbria, Luca Coletto, nel corso della conferenza stampa settimanale di aggiornamento epidemiologico e sull’andamento della campagna vaccinale. Presenti il direttore regionale alla Salute, Massimo Braganti, il commissario covid, Massimo D’Angelo, i medici del Nucleo epidemiologico, Carla Bietta e Marco Cristofori.

(UNWEB) – Perugia   La Giunta regionale dell’Umbria, nella seduta straordinaria odierna, ha approvato una delibera di indirizzo della società “in house” Sviluppumbria in merito alla Sase (società che gestisce l’aeroporto San Francesco d’Assisi) di cui la Regione, attraverso la stessa Sviluppumbria, è socia al 35,96%. La crisi pandemica, che ha colpito fortemente il settore del trasporto aereo, ha coinvolto e coinvolge anche la società umbra che gestisce lo scalo umbro, inducendo la Regione a deliberare a favore del ripianamento delle perdite 2020 e alla ricostituzione del capitale sociale Sase eroso dalle perdite stesse, permettendo così la continuità dell’azione della società anche alla luce delle prospettive di ripresa del settore in epoca post pandemica.

199586162 3024947221075629 1114377766633200656 n(UNWEB) Nella riunione di ieri della Seconda Commissione, presieduta da Valerio Mancini, sono state affrontate anche alcune problematiche stradali ed ambientali che interessano, in particolare, due frazioni del Comune di Città di Castello: Lerchi e San Secondo. Per questo sono stati invitati all’audizione rappresentanti di Arpa, assessorato regionale, il sindaco di Città di Castello e della Provincia di Perugia, Luciano Bacchetta.

199586162 3024947221075629 1114377766633200656 n(UNWEB) La Seconda Commissione, presieduta da Valerio Mancini ha ascoltato, nel pomeriggio di ieri, le maggiori sigle sindacali, rappresentanti dei 14 lavoratori che svolgono attività di vigilanza ai servizi igienici delle stazioni di Perugia, Terni, Assisi e Foligno e che sono a rischio di mantenimento occupazionale visto che RFI (Rete ferroviaria italiana) avrebbe comunicato alla Coop Service, che gestisce il servizio per suo conto, che dal 1 giugno non avrebbe più garantito le risorse necessarie per finanziare il servizio nelle stazioni ferroviarie di Perugia, Terni, Assisi e dal 15 giugno anche in quella di Foligno. L’incontro era stato chiesto dal capogruppo della Lega, componente della stessa Commissione, Stefano Pastorelli.

Bori(UNWEB) La Terza commissione consiliare, presieduta da Eleonora Pace, ha avviato l’istruttoria sulla proposta di legge del consigliere del Partito democratico Tommaso Bori inerente “Norme a tutela delle vittime della diffusione illecita di immagini o di video sessualmente espliciti (revenge porn)”. L’atto era stato presentato in Aula, dove è stato deciso di rinviarlo in commissione per ulteriori approfondimenti.

201792437 3024941684409516 4081451184370513827 n(UNWEB) Prosegue in Terza commissione l’istruttoria sulla proposta di legge per l’istituzione di un Garante delle persone con disabilità, di iniziativa dei consiglieri Peppucci, Fioroni, Mancini, Carissimi, Pastorelli, Rondini e Nicchi (Lega). Si tratta di una nuova figura a garanzia di tutte le persone con disabilità, eletta in seno all’Assemblea legislativa, che andrà a rapportarsi con l’Esecutivo circa i bisogni e le problematiche di queste persone.

PD(UNWEB) “Sono più di 40 i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta ormai prossimi alla pensione che rischiano di non essere sostituiti nei tempi previsti a causa del mancato avvio dell’iter di avvicendamento in capo alle Asl territoriali”.

Meloni PD(UNWEB) “Posticipare di un mese i termini di presentazione delle domande relative al bando regionale destinato a contribuire alla copertura parziale o totale dei costi sostenuti dalle famiglie per la partecipazione ai Centri estivi 2021 dei bambini in età prescolare e dei ragazzi in obbligo di istruzione, significa, in molti casi, metterne in seria discussione la loro partecipazione oltre che l'accesso ai servizi socio-educativi e di educazione motoria e sportiva destinati ai più piccoli”. Lo afferma Simona Meloni (Pd-vice presidente Assemblea legislativa).

131578921 3024938941076457 8030650109039618799 n(UNWEB) Durante la seduta odierna della Terza commissione, presieduta da Eleonora Pace, è stata illustrata la proposta di legge dei consiglieri regionali Daniele Carissimi, Francesca Peppucci e Paola Fioroni (Lega) relativa agli “interventi regionali per il recupero, il reimpiego e la donazione ai fini del riutilizzo di medicinali inutilizzati in corso di validità”.

Popolodellafamiglia Cambiamocon(UNWEB) Era l’aprile del 2019 quando Colacem annunciava dalla Cemitaly S.p.a. l’acquisto dello stabilimento di Sant’Angelo in Mercole e sul suo sito istituzionale si dichiarava che: ”gli Amministratori sono stati i protagonisti di un’operazione che permetterà all’azienda umbra di rafforzare la propria posizione sul mercato italiano”.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information