presentazione Chagall litografie Fontebella pop upIMG 9445Dopo Andy Warhol, il progetto "Fontebella pop-up" dà spazio al romanticismo 

A corollario decine di opere, sia pittoriche che grafiche, ma anche scultoree e ceramiche, di artisti più o meno noti al grande pubblico, tra cui le bellissime interpretazioni di Bansky dedicate alle figure angeliche e alla stessa Gioconda

L'esposizione è ad ingresso gratuito 

Premiazione donna 2024(UNWEB) È stata una festa dell’archeologia e dell’arte la consegna del riconoscimento “Donna dell’anno 2024” assegnato dalla Pro Ponte a Maria Angela Turchetti, direttore dell’Ipogeo dei Volumni onorata dalla presenza di Costantino D’Orazio neo direttore della Galleria Nazionale dell’Umbria dal 15 gennaio scorso personaggio televisivo, storico dell’arte e saggista.

2023 AFRODITE vetro a gran fuoco olio su tela fotografia cm. 100x100 DSC 8987(UNWEB) Gubbio. Una quarantina di opere per due diversi periodi del lungo percorso artistico di Giuliano Giuman. La mostra "I viaggi dell'ombra", che sarà inaugurata sabato 16 marzo 2024, alle 17 a Gubbio, è un focus che mette in luce da un lato la ricerca sul tema dell'ombra con opere realizzate tra il 1972 al 1979, dall'altro le opere recenti, eseguite dal 2022 al 2024.

Croce dipinta 1455x1920Galleria Nazionale dell’Umbria dal 10 marzo al 9 giugno 2024

Per la prima volta, sessanta capolavori svelano i segreti dell’artista più importante attivo in Centro Italia, dopo Giunta Pisano e prima di Cimabue. La mostra rientra nell’ambito delle celebrazioni per l’ottavo centenario dall’impressione delle stigmate a san Francesco. A cura di Andrea De Marchi, Veruska Picchiarelli, Emanuele Zappasodi

2 HYBRIS foto Annalisa Gonnella scaled(UNWEB) Perugia. La stagione 23/24 del Teatro Morlacchi di Perugia ospita lo spettacolo Hybris, nuova dirompente creazione dei due artisti Antonio Rezza e Flavia Mastrella, massimi esponenti del teatro di ricerca, autori di rappresentazioni visionarie e dissacratorie, in scena mercoledì 13 marzo alle 20.45 e giovedì 14 marzo alle 19.30.

grande classica al borgo 1(UNWEB) Perugia. La Grande Classica al Borgo 2024 prende il via domenica 25 febbraio (alle 17), nella chiesa di Borgo Sant’Antonio con l’Ensemble di archi “La Melodiosa Sorgente”, diretto da Eugenio Becchetti nella veste di clavicembalista. Tutto il programma della settima edizione della stagione concertistica che si svolge in corso Bersaglieri è stato presentato questa mattina a Palazzo dei Priori da Salvatore Silivestro, presidente e direttore artistico dell’A.Gi.Mus di Perugia, Francesco Pinelli, presidente dell’associazione Borgo Sant’Antonio–Porta Pesa, affiancato dalla vicepresidente Marisa Rosi, e Leonardo Varasano, assessore alla cultura del Comune di Perugia. Per l’occasione si è data enfasi anche a “Cultura al Centro”, ciclo di conferenze che si terranno nell’Oratorio di Sant’Antonio: 14 incontri culturali, organizzati in collaborazione con Vivere Perugia, su una varietà di temi, dall’Arco etrusco all’energia nucleare.

gnu4(UNWEB) Si è svolto questa mattina, presso la sala Didattica della Galleria Nazionale dell’Umbria, l’incontro del vice sindaco Gianluca Tuteri e del direttore della Gnu Costantino D’Orazio con i dirigenti delle scuole perugine per illustrare i dettagli della mostra intitolata “L’enigma del maestro di Francesco. Lo stil novo del duecento umbro” in programma in Galleria dal 10 marzo al 9 giugno 2024, ma anche per dare il via ad una collaborazione “strutturata” tre le istituzioni coinvolte.

locandina cimabue(UNWEB) ASSISI (PG),   La Maestà di Cimabue torna a splendere dopo il restauro.Si terrà venerdì 16 febbraio alle 10.30 la conferenza stampa di presentazione con il conseguente svelamento dell'affresco della "Madonna in trono col bambino, angeli e san Francesco" di Cimabue, noto anche come "Maestà di Assisi", a conclusione dei lavori di restauro. Realizzato da un'équipe della Tecnireco, diretta dal capo restauratore della Basilica di San Francesco prof. Sergio Fusetti, grazie al contributo della casa automobilistica Ferrari, il progetto conservativo è iniziato a gennaio 2023, a cinquant'anni dall'ultimo intervento, ed ha impiegato un anno di lavoro.

Settanta volte sette 1(UNWEB) La Stagione 23/24 del Teatro Comunale di Todi prosegue sabato 17 febbraio alle 20.45 conSettanta volte sette, uno spettacolo dedicato al tema del perdono e della sua possibilità nelle relazioni umane. La drammaturgia originale è di Controcanto Collettivo, la regia di Clara Sancricca e in scena ci sono Federico Cianciaruso, Riccardo Finocchio, Martina Giovanetti, Andrea Mammarella, Emanuele Pilonero e Clara Sancricca.

Raffaello ph Lorenzo Porrazzini 3(UNWEB) Perugia. Matthias Martelli sul grande genio dell’umanità Raffaello Sanzio. Considerato simbolo di grazia e perfezione, la vita del pittore divino esplode non solo di arte pura ma anche di felicita, eros, sfide, contraddizioni e perfino polemiche con l’autorità e il senso morale del tempo.

IMG 20231215 WA0000(UNWEB) Perugia. Il Gal Trasimeno Orvietano ha svolto un ruolo decisivo nel coordinare, in terra di confine tra l’Umbria e la Toscana, le iniziative per il 500esimo anniversario della morte di Pietro Vannucci e Luca Signorelli, chiudendo il 2023 con l’ultima luce della ribalta: una bella ed approfondita intervista che ha portato alla produzione di un docufilm in cui il notissimo volto televisivo Osvaldo Bevilacqua ricopre il duplice ruolo di ideatore e protagonista delle “interviste impossibili” ai due artisti, pronti a rispondere alle domande grazie alla teatralità e alla bravura rispettivamente di Giorgio Gobbi (Il “Perugino”), l’indimenticabile Ricciotto de “Il Marchese del Grillo”; e Pino Ammendola, figura assai apprezzata del cinema e della televisione (il Signorelli).

 AVIS

80x190