walter orlandi(UNWEB) Perugia. Così come stabilito dalla direttiva del presidente del Consiglio dei ministri per la gestione delle emergenze nazionali, la Giunta regionale dell’Umbria ha nominato il direttore regionale della Direzione Salute, Welfare, Organizzazione e Risorse Umane, Walter Orlandi, referente sanitario regionale.
La figura è istituita con lo scopo di favorire il necessario flusso delle informazioni tra il territorio colpito e il coordinamento nazionale e permettere con celerità il dispiegamento delle risorse.

(UNWEB) Perugia. La giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Coesione sociale e al Welfare, Luca Barberini, ha approvato il provvedimento annunciato dall’assessore subito dopo l’evento sismico del 30 ottobre, che prevede una serie di interventi straordinari in materia sanitaria volte al superamento dello stato di emergenza e finalizzate a sostenere le famiglie colpite dal sisma.

RiunioneSismasuScuola(UNWEB) Foligno. Le attività didattiche delle scuole umbre sono sospese fino al 5 novembre compreso : è quanto deciso nel corso dell’incontro che si è tenuto nella sede del Centro di Protezione civile di Foligno con l'assessore regionale, Antonio Bartolini, i sindaci dei Comuni umbri, la dirigente dell’Ufficio Scolastico regionale, Sabrina Boarelli e i rappresentanti delle Province di Perugia e Terni, il presidente di ANCI Umbria, Francesco De Rebotti.

classe banchi vuoti a scuola(UNWEB) Foligno. In considerazione degli eventi sismici la presidente della Regione, Umbria Catiuscia Marini , ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado di tutto il territorio regionale fino a sabato 5 novembre 2016 compreso: lo ha comunicato l'assessore regionale, Antonio Bartolini, a margine dell'incontro con i sindaci, i presidenti delle Province e i rappresentanti dell'Ufficio scolastico regionale, in corso nella sede del Centro regionale di Protezione civile di Foligno.

14962804 1144156848955044 962816952591755985 n(UNWEB) Perugia. “Stiamo mettendo in campo tutte le azioni necessarie perché agricoltori e allevatori possano restare nella loro terra e assicurare la ripresa e il rilancio delle attività produttive. Dal ministro Martina sono arrivate risposte importanti: nessuno sarà abbandonato, ne va del futuro di questa parte della regione così duramente colpita dal sisma”.

IMG 3050(UNWEB) Perugia. Un Posto di Assistenza SocioSanitaria (“Pass”) da stamani è in fase di installazione a Norcia per assicurare tutti i principali servizi sanitari alle popolazioni colpite dal sisma: lo rende noto l’assessore regionale alla Sanità, alla Coesione sociale e al Welfare, Luca Barberini, che sta seguendo sul posto l’organizzazione della struttura.

Sisma riunione ptc foligno021116(UNWEB) Foligno. “Questa mattina abbiamo fatto il punto della situazione complessiva per ciò che riguarda la gestione dell’emergenza, l’assistenza e la messa in sicurezza dei cittadini, che resta per ora la priorità assoluta”. Lo ha affermato la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, al termine della riunione “allargata” del Comitato istituzionale istituito con il “decreto sisma”, svoltasi presso il Centro regionale di Protezione civile a Foligno, presenti il Capo del dipartimento di Protezione Civile, Fabrizio Curcio, il commissario per la ricostruzione, Vasco Errani. All’incontro hanno partecipato anche gli assessori regionali Fernanda Cecchini e Giuseppe Chianella, i sindaci di tutti i Comuni interessati dal sisma, i prefetti di Perugia e Terni, il Questore di Perugia, i vertici dei Vigili del fuoco, di tutte le forze dell’ordine, rappresentanti delle Soprintendenze.

1156518 ter(UNWEB) Perugia. La Protezione civile della Regione Umbria ha organizzato oggi una colonna mobile che ha raggiunto Castelluccio di Norcia, attraverso una strada sterrata percorribile solo con fuoristrada in circa un’ora e mezzo. Determinante per percorrere l’unica strada possibile per recarsi a Castelluccio è stato l’operato del Soccorso Alpino che sta assicurando il collegamento via terra con la frazione nursina e che da giorni, fin dal primo momento dopo l’aggravarsi dell’emergenza a causa delle nuove scosse di terremoto, ha garantito e garantisce, insieme al Corpo Forestale dello Stato, il trasporto di alimenti, medicinali e quanto altro necessario per le persone rimaste ancora nel paese e per il bestiame.

perugia 900x516(UNWEB) Perugia. E’ stata emanata nel pomeriggio di martedì 1 novembre l’ordinanza (la n. 1153) di revoca della disposizione presa dal Sindaco lo scorso 30 ottobre che ordinava la chiusura, sull’intero territorio comunale, di tutte le strutture pubbliche adibite a manifestazioni fino a nuova disposizione.

(UNWEB) Perugia- “Prosegue l’accoglienza delle persone che hanno deciso di allontanarsi dai luoghi del sisma – ha detto l’assessore regionale Antonio Bartolini. 700 persone sono state dislocate nella zona del Trasimeno e del Perugino, mentre sono state individuate nuove zone per l’ospitalità anche nell’Orvietano e nel Ternano.

 IMG 20161101 WA0060(UNWEB) Preci- “Una cosa deve essere certa: non consentiremo l'abbandono di queste aree, dei suoi paesi e borghi. E lo stesso modello di assistenza dei cittadini che hanno però la casa o non vi possono rientrare lo stiamo realizzando tenendo conto di questo irrinunciabile obiettivo, e consentire così alla nostra gente di poter essere il più vicino possibile ai loro affetti, ai loro beni”. È quanto affermato dalla presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, nel corso della conferenza stampa che ha svolto a Preci, presso il Centro Caritas, per fare il punto della gestione dell'emergenza a 48 ore dalla scossa di terremoto che ha ulteriormente, e gravemente, danneggiato i principali centri della Valnernina, da Norcia a Preci, Cascia e causato danni anche in moltissimi altri comuni di tutta la regione.

servizisanitari2(UNWEB) Perugia. “Esenzione del ticket e della compartecipazione alle spese sanitarie per l’acquisto di farmaci e l’esecuzione di visite specialistiche per tutti i residenti nei comuni della Valnerina colpiti del sisma del 30 ottobre”: lo comunica l’assessore regionale alla Sanità, alla Coesione sociale e al Welfare, Luca Barberini, al termine di un incontro che si è tenuto stamani a Norcia, per fare il punto sulla situazione dei servizi sanitari nelle zone terremotate.

(UNWEB) Perugia. L’assessore regionale all’Agricoltura, Fernanda Cecchini, ha incontrato oggi alcuni allevatori dell’area colpita dal terremoto e successivamente ha convocato una riunione con i rappresentanti delle associazioni agricole, l’Agenzia forestale regionale, la Protezione civile per una prima ricognizione sugli ulteriori danni provocati dal terremoto di ieri.

(UNWEB) Perugia. “La Regione Umbria, in stretto contatto con l’Anas, sta monitorando la situazione relativa alla viabilità in Umbria in modo da rendere più agevoli e sicuri gli spostamenti nelle zone maggiormente colpite dal sisma”: l’informazione arriva dall’assessore regionale alla viabilità e alle infrastrutture, Giuseppe Chianella, impegnato anche stamani in una serie di sopralluoghi con i tecnici regionali.

(UNWEB) Terni. Posti letto in agriturismi e case private ad Amelia sono stati messi a disposizione dal Comune per ospitare le persone sfollate provenienti dalle zone terremotate dell’Umbria. Ne dà notizia la sindaca Laura Pernazza che ha anche messo a disposizione della macchina dei soccorsi l’amministrazione comunale. “Un pensiero – scrive la Pernazza in un messaggio inviato ai sindaci - va ai nostri amici di Norcia e degli altri comuni colpiti dal sisma. Vi siamo vicini e potete contare su di noi”.

(UNWEB) Perugia. Proseguono ininterrottamente in tutto il territorio regionale i sopralluoghi nelle scuole per garantire, dopo gli eventi sismici degli ultimi giorni, la massima sicurezza agli studenti e al personale scolastico”: lo rende noto l’assessore regionale all’edilizia scolastica, Antonio Bartolini, informando che “la Regione ha convocato una riunione al Centro di Protezione Civile di Foligno per mercoledì 2 novembre, alle ore 17, con la finalità di fare un report dettagliato sullo stato degli edifici scolastici della regione e, in particolare, delle zone maggiormente colpite dal sisma”.

 AVIS

80x190