BENDA 20220227 152346 68624– Match duro per i Block Devils che si confermano squadra quadrata e solida, trovano la ventesima vittoria in Superlega e rimangono saldi al comando della classifica. Mvp un sontuoso Rychlicki, ottimo Travica in regia. Nel terzo set si rivede anche Giannelli. Da martedì mattina si torna in palestra per preparare la Final Four di Coppa Italia –

Alvini Ghion Caserta(UNWEB) È  Perugia. sicurissimo in volto Massimiliano Alvini: "È stata una bella partita, avremmo meritato di pareggiarla. È uscito un risultato bugiardo, ma mi è piaciuto quello che abbiamo messo in campo. Abbiamo dominato una squadra costruita per andare in serie A, purtroppo non siamo stati bravi a capitalizzare". Sull'arbitraggio discutibile di Abbattista il tecnico sorvola: "Dispiace non essere stati premiati ma non dobbiamo piangerci addosso. Ci sono da migliorare alcuni difetti che ancora ci sono". Martedì Brescia: "Sarà sempre lo stesso Perugia".

PerugiaBenevento 26022022(UNWEB) Perugia. A volte non basta nemmeno dominare le partite per portare a casa punti. Perugia - Benevento è stato il classico esempio: la squadra del grande ex Fabio Caserta per larghi tratti ha faticato a superare la metà campo e costruire gioco, per poi venire premiata a tempo scaduto da un episodio al limite dell'incredibile.

BENDA 20220223 205746 53606- Match gradevole e dagli alti contenuti tecnici quello di stasera a Pian di Massiano. Decisivo il terzo parziale. Senza Giannelli, è l’Mvp Travica a guidare i compagni alla vittoria. Rientro da applausi per Max Colaci-

TG7OZ 1470zanandreaTGG(UNWEB) In tanti alla vigilia temevano la trasferta di Alessandria sia per le caratteristiche dell'avversario, sicuramente di buon valore a dispetto della classifica, che per quelle del campo di gioco, ma niente spaventa questo Perugia, che ottiene la quarta vittoria nelle ultime sei partite e può rivolgere un pensiero a Pierluigi Frosio, il capitano della squadra che fece sognare ed innamorare tutta Italia a fine anni '70.

BENDA 20220220 183712 66588(UNWEB) Perugia. Quella che sembrava una formalità avrebbe benissimo potuto trasformarsi in una maratona. La Sir Safety Conad Perugia ha pagato un approccio non brillantissimo cedendo alla Kioene Padova un set, il primo, e faticando fino alle ultime battute di quello successivo. Fortunatamente i valori sono venuti fuori e i ragazzi di Nikola Grbic hanno vinto la partita per tre set ad uno. Nulla di drammatico: i tanti impegni in pochi giorni iniziano a farsi sentire, ma quanto accaduto sia da monito per le prossime gare, ad iniziare da mercoledì prossimo quando al PalaBarton sarà di scena Piacenza dell'ex Bernardi.

BENDA 20220216 211338 51329(UNWEB) Perugia. Benvenuti sulla giostra. La Sir Sicoma Monini Perugia riscrive la pagina dei record della fase a gironi della Champions League: lo score parla di sei vittorie su sei e nessun set perso, cosa che le vale il diritto a presentarsi al sorteggio di venerdì prossimo da testa di serie numero uno. È stata una serata divertente e spettacolare, con Nikola Grbic che ha ruotato, ad eccezione degli infortunati, tutti i suoi effettivi, senza che il gioco ne risentisse.

Alvini150220222(UNWEB)  “Secondo me il risultato è meritato. È impensabile venire a Cosenza e non soffrire. Personalmente, con lo staff ci siamo già confrontati. È una vittoria importante, forse la più importante del campionato, contro una squadra rinnovata e forte. Merito ai ragazzi per come hanno voluto fare la partita, diversa da quella col Frosinone a livello di possesso”.

Tiziana Martinelli 12(UNWEB)  Città di Castello. Il 2022 della “regina” del mare con pinne e occhiali ad allenarsi fra le acque del Tirreno e della Sardegna e le piscine di Città di Castello da dove ha iniziato una bella avventura di sport ricca di soddisfazioni.

1540 1024(UNWEB) BERGAMO - La Bartoccini-Fortinfissi Perugia non riesce a replicare la prestazione di due domeniche fa e cede a Bergamo 3-1 (25-23 25-18 14-25 25-18 i parziali), in una partita che sostanzialmente si è decisa al primo set quando le ragazze di coach Cristofani hanno saputo recuperare, andare in vantaggio senza però trovare il guizzo giusto sul finale.