UJ50 MANIFESTO(ASI) Stefano Bollani piano solo

Stefano Bollani inizia il suo concerto di piano solo eseguendo tre brani di un “autore contemporaneo“ (lui stesso), tratti dall’album “Blooming” (2023), cui segue un brano, sua colonna sonora di un lungometraggio, a breve disponibile su Rai Play (“Essere oro”), che lui stesso definisce fatta di poche note.

Bob Dylan SM 1920X1080(UNWEB)  Perugia.  Regole ferree, arroganza od esibizionismo? No, solo una misura inevitabile per il rispetto di regole minime di civiltà ed intelligenza che il pubblico sembra non voler accettare. Spegnere (non silenziare) spontaneamente i cellulari è regola scontata per chi proviene dalla musica classica o da un certo grado di convegnistica.

Immagine WhatsApp 2023 07 08 ore 5(ASI) Ciao scriviamo intorno alle ore 20:00 da Corso Vannucci e i Giardini Carducci di Perugia, per la cinquantesima edizione di Umbria Jazz. Un saluto dunque a tutti i lettori di Agenzia Stampa Italia e un ben tornato da parte di tutte le redazioni del Gruppo correlate: Tifogrifo, Umbria Notizie Web ed altre ancora.

(UNWEB)   Perugia. "Domani si accendono i riflettori sulla cinquantesima edizione di Umbria Jazz. Tutto è pronto per l’apertura. E che apertura! Bob Dylan, seguito nei dieci giorni di festival da un programma stellare, di jazz e non solo. Forse pochi, tra i testimoni della prima serata della prima edizione, nell’agosto 1973, immaginavano che il festival avrebbe avuto una vita tanto lunga.

MANU 2(UNWEB) Sabato 8 luglio, alle ore 16.30, con una conferenza al Museo archeologico nazionale dell’Umbria (p.zza Giordano Bruno, 10, Perugia) prenderà ufficialmente il via la nuova edizione del Festival dell’Umbria antica. Sono in programma gli interventi di Maria Angela Turchetti, direttrice del museo, (“Al di qua e aldilà, il senso della morte per gli Etruschi"), Valentino Nizzo (“Storie di guerrieri”) e Francesco Marcattili ("Le divinità del Bellum Perusinum").

5814f2ef a448 c8ab 282a 0ee0041be54e(UNWEB) Spoleto, – Dopo quella di Imany la prossima grande voce attesa in Piazza Duomo è quella della cantante americana rivelazione Rhiannon Giddens, giovedì 6 luglio alle ore 21:30. La cantautrice, compositrice e polistrumentista statunitense ha vinto il Premio Pulitzer per la musica nel 2023 per l'opera Omar, due Grammy Award e una MacArthur "genius" grant.

Perugino Città della Pieve(UNWEB) Città della Pieve. Una gremita Sala Sant’Agostino di Città della Pieve ha ospitato l’inaugurazione della mostra …al battesimo fu chiamato Pietro. Il Perugino a Città della Pieve con la quale, fino al 30 settembre, la sua città natale rende onore al grande pittore rinascimentale Pietro Vannucci, nell’anno in cui ricorre il cinquecentenario dalla sua morte. Dopo la conferenza stampa che si è tenuta nei giorni scorsi nella prestigiosa Sala della Crociera del Ministero della Cultura alla presenza del Sottosegretario Vittorio Sgarbi, è stato il momento del taglio del nastro nello splendido borgo umbro. A fare gli onori di casa il Sindaco di Città della Pieve Fausto Risini che ha accolto un ricco parterre di autorità e esperti venuto ad ammirare le opere del Perugino. Il Primo Cittadino ha ribadito l’importanza di un progetto così innovativo e prestigioso, frutto di un grande lavoro di squadra, in grado di mettere in luce il forte legame che non si interruppe mai tra Pietro Vannucci e la sua città.

5029c021 d40f 8cbf e267 bd1119c5171dXXXIII Festival I Concerti nel Parco/ Fondazione Roma per la Musica - Lunedì 3 Luglio, ore 21 Casa del Jazz, Roma
"Giovannin senza paura"

UmbriaEnsemble – Ministero Cultura/ Regione Umbria/Sviluppumbria/Comune di San Giustino
Venerdì 7 Luglio, ore 21 Villa Graziani, San Giustino (PG)
III Edizione Suoni di Boschi e d'Abbazie/ Sinfonia della rinascita-Pietre che cantano. "L'eleganza dei Classici Omaggio a Italo Calvino"

perugino 1(UNWEB) – Roma, - Città della Pieve celebra il suo figlio più illustre a cinquecento anni dalla sua morte: dal 2 luglio al 30 settembre la città umbra ospita la mostra ...al battesimo fu chiamato Pietro. Il Perugino a Città della Pieve, a cura di Vittoria Garibaldi, Francesco Federico Mancini, Nicoletta Baldini e con l’intervento di Antonio Natali. Nell’anno delle celebrazioni del grande maestro umbro, la sua città natale rende omaggio a un protagonista assoluto del Rinascimento italiano.

gm2(UNWEB) Un appuntamento eccezionale ha dato il via alla VII Edizione del Festival Internazionale Green Music. Un evento che, attraverso la musica, vuol far riflettere e richiamare l'attenzione di tutti sull'impatto della crisi climatica che ha messo la nostra Italia in ginocchio, come tristemente noto in questi ultimi mesi,

 AVIS

80x190