DueMOndi19062(UNWEB) Spoleto,  – Inaugura ufficialmente domani alle ore 19.30 in Piazza Duomo la 65ma edizione del Festival dei Due Mondi con il concerto della Budapest Festival Orchestra diretta da Iván Fischer. La compagine eseguirà per la prima volta in Europa il grande oratorio di Philip Glass The Passion of Ramakrishna, al quale accosterà l'Ouverture n. 4 in re maggiore di Bach. All'orchestra si aggiunge il Coro dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, nel segno della collaborazione tra le due istituzioni.

Estate Castiglione 2022 Andrea Mirò webPresentato il cartellone degli eventi estivi con recital, musical, cinema, letteratura, monologhi e tantissima musica per tutti i gusti: da Patti Smith a The Tallest Man on Heart, Eugenio Finardi, Ditonellapiaga e Malika Ayane, Nada, Katia Ricciarelli e Pino Quartullo, Trasimeno Prog e il Festival di Musica Classica, Narrazioni e Roccacinema

4b0b356e da29 0c7a 3228 cdd8dca54dd8UmbriaEnsemble – Regione Umbria/Sviluppumbria “Amarcord. Fellini&Friends” Giovedì 23 Giugno, ore 21, Palazzo della Corgna, Castiglion del Lago

UmbriaEnsemble Arcidiocesi Perugia-Città della Pieve Venerdì 24 Giugno, ore 16.30 Cappella Ospedale S. Maria della Misericordia, Perugia  “Concerto per Vittorio”

UmbriaEnsemble – Ministero della Difesa “Giochi d’Acqua” Sabato 25 Giugno, ore 21.30  Giardini Circolo Ufficiali Forze Armate d’Italia 

2813ce30 4830 03b6 28d6 d50ba4251c96(UNWEB) Spoleto,  – La sessantacinquesima edizione del Festival dei Due Mondi s'inaugura venerdì 24 giugno alle ore 19:30, con il concerto della Budapest Festival Orchestra diretta da Iván Fischer in Piazza Duomo. L'Orchestra di Budapest è raggiunta dal Coro dell'Orchestra Nazionale di Santa Cecilia per la prima esecuzione europea dell'oratorio di Philip Glass The Passion of Ramakrishna, accostato alla Suite n. 4 in re maggiore per orchestra di Johann Sebastian Bach.

ad888f48 f05e 1fb2 bcea d7edb6c669cf(UNWEB) Spoleto,   La sezione Danza del Festival dei Due Mondi inaugura con il dittico Le Sacre du printemps / common ground[s] (dal 24 al 27 giugno, Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti) che segna il ritorno a Spoleto, dopo 13 anni, di un lavoro della leggendaria Pina Bausch e con la performance Through the Grapevine (25-26 giugno ore 21.30, Teatro romano) di Alexander Vantournhout, coreografo belga tra i più interessanti della nuova generazione.

SpettacolodiFantascienza LivFerracchiati Narni CittaTeatro phRoberta Savona 5(UNWEB) Narni. Con le note immortali del Maestro Ennio Morricone cala il sipario sulla terza edizione di Narni Città Teatro, andata in scena nel borgo umbro dal 17 al 19 giugno e chiusasi in cima alla suggestiva Rocca di Albornoz, da un concerto celebrativo che ha registrato il tutto esaurito, per una dedica sotto le stelle al genio e protagonista indiscusso della scena musicale cinematografica. 

DueMOndi1906(UNWEB) Spoleto  – Torna a Spoleto la Budapest Festival Orchestra: la residenza si apre venerdì 24 giugno alle ore 19:30 con il grande concerto inaugurale in Piazza Duomo diretto da Iván Fischer e continua fino a domenica 26 giugno con tre concerti di mezzogiorno e due pomeridiani al Teatro Caio Melisso. I musicisti della Budapest Festival Orchestra hanno in serbo ancora un'esibizione speciale per Spoleto, da scoprire in Piazza del Mercato sabato 25 e domenica 26 giugno alle ore 22.

48f8c283 3f39 c547 1c3f 5790754141a6(UNWEB) Spoleto  – Dall'inaugurazione ai concerti di mezzogiorno, fino al concerto finale, la programmazione musicale della sessantacinquesima edizione del Festival di Spoleto torna tra i Due Mondi, tra capolavori più e meno conosciuti di compositori americani di diverse epoche, ripercorrendo quel legame tra le due sponde dell'oceano Atlantico caro a Gian Carlo Menotti.